Prof. Tanış Asım

  • 1942: nasce a Kemerhisar in Anatolia Centrale (Turchia).
  • 1948-1953: Scuola Elementare a Kemerhisar (Turchia).
  • 1953-1956: Scuola Media a Niğde (capoluogo di provincia).
  • 1956: Vince un concorso per studiare gratuitamente il liceo a spese dello Stato.
  • 1956-1960: Liceo (fino all’ultimo anno a Niğde, l’ultimo anno a Antalya)
  • 1960: Partecipa a un concorso su scala nazionale e vince una delle quattro borse di studio del governo italiano per fare gli studi universitari in Italia.
  • 1961-1962 : Studia italiano e latino a Roma e a Perugia.
  • 1962-1966: S’iscrive a Lettere all’Università di Pavia in data: 01.XI.1962 e si laurea (108/110) in data: 31.10.1966.
  • 1967-1970: Insegna turco (agli italiani) e italiano (ai turchi) presso il Centro di Studi Italiani d’Istanbul (alle dipendenze del Ministero degli Esteri Italiano).
  • 1970-1973: Professore incaricato di “Lingua e Letteratura Turca” presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere (Corso di Laurea in Lingue e Letterature Orientali) dell’Università di Venezia (e quindi fonda la Turcologia presso tale Università).
  • 1973-1983: Professore incaricato stabilizzato di “Lingua e Letteratura Turca”.
  • 1982: Socio della Società Linguistica Turca (fondata da Atatürk nel 1932).
  • 1983: Ottiene la cittadinanza italiana conservando anche quella turca.
  • 1983-1997: Professore associato di “Lingua Turca”. (Con l’associazione opta per la cattedra di Lingua Turca lasciando al proprio allievo, nel frattempo diventato incaricato del raddoppio, la cattedra di Lingua e Letteratura Turca, unicamente per arricchire la Facoltà di una seconda cattedra turcologica e per dedicarsi soprattutto alla lingua).
  • 1997: Va in pensione anticipata costretto dalle cirostanze a partire dall’1.XI. 1997 (avendo maturato 35 anni di servizio compresi i riscatti).
  • 1998: A causa del divieto, allora vigente, per i pensionati, di svolgere attività lavorative, nonostante la delibera della Facoltà dell’Università di Lecce, lascia ad uno dei suoi ex allievi, l’istituzione di “Turcologia” presso tale Università che gli aveva proposto.
  • 1998-oggi: Continua la propria attività pubblicistica.